Corsari del Gusto®

Liberi pensieri di un contadino della provincia di Cuneo e dei suoi amici

Rudolf Steiner

“Vera scienza ci sarà solo quando si controlleranno le forze che operano. Non si potranno mai capire le piante, gli animali o i parassiti presi ognuno per sé. Quello che vi dicevo nella prima lezione sull’ago magnetico era molto importante. Chi pensa all’ago isolato dal resto e nell’ago stesso cerca la ragione perché esso si svolge sempre al nord dirà sempre stupidaggini. Bisogna considerare tutto il pianeta Terra come un polo nord magnetico e un polo sud analogo per avere una spiegazione.
Proprio come in quel modo dobbiamo osservare tutta la terra per spiegare le caratteristiche dell’ago, proprio così dobbiamo considerare tutto l’universo per spiegare il mondo vivente delle piante. Non possiamo solo guardare le piante, gli animali e gli uomini. La vita proviene da tutto l’universo, non solo da quella che la terra ci offre. La natura è tutt’uno e le forze fluiscono da tutte le parti. Solo chi ha la mente esperta per l’operare di molteplici reciproche forze può capire la natura. Cosa fa lo scienziato oggi? Prende un preparato, lo scinde e lo studia. Lo tiene ben isolato dall’ambiente esterno e lo scruta nel microscopio.
E’ esattamente il contrario di quello che bisogna fare per capire il macrocosmo. Non solo ci si isola in una stanza ma ci si isola dallo splendore del mondo. Nient’altro esiste che quello che si centra con la lente microscopica. Ma se noi ritroveremo la strada verso il macrocosmo, capiremo di nuovo la natura e altro ancora”. (R. Steiner, padre del biodinamico)

“Ad oggi l’unica battaglia che conta è quella per il possesso della propria anima” (Edoardo Bresciano, Corsaro del Gusto)

Quel fermarsi a riflettere con cui terminavo il post Mais: l’emergenza, il decreto e la beffa (vedi) mi ha portato, ancora una volta, a cercar risposte nella filosofia  di Steiner che, in gioventù, studiavo con interesse. Forse, oggi, i tempi (per il sottoscritto) sono maturi per una totale conversione a questa fiolosofia: vedi sito.  (By Corsaro)

6 Commenti »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


6 Risposte a “Rudolf Steiner”

  1. 1

    Luca Ripellino dice:

    Per chi non intendesse il nesso tra filosofia Steineriana e agricoltura, è vivamente consigliato documentarsi e leggersi quanto il grande antropologo, in tempi certamente non attuali, affermava circa il rapporto tra uomini e api…. Neonicotinoidi si o no, pro o contro i semi di mais conciati, in oni caso c’è da riconoscere che, alla luce di ciò che sta vivendo l’apicoltura oggi, non l’aveva certo sparata grossa… Piaccia o no, i tempi sono maturi per grandi cambiamenti planetari.

  2. 2

    AlbertoM dice:

    Se il biologico è un metodo il BIODINAMICO è una filosofia di vita. Ottima cosa per il Corsaro, non si sposta tanto da quello che fa già!

  3. 3

    Luca Ripellino dice:

    Esatto Alberto, senza contare che poi (purtroppo) il biologico al giorno d’oggi, ovvero nell’epoca dei furbetti, è diventato molto più una convenienza che una convinzione, fatte salve naturalmente le eccezioni che sempre ci sono… Il biodinamico è invece un’altra cosa, è un concetto che va ad abbracciare altre certezze che devi avere tu internamente, che sono proprie dle tuo modo di essere, e che fortunatamente non dipendono dal mercato. Si, sono convinto che il Corsaro stia per compiere un grande passo, di cui indirettamente andranno a beneficiare anche i già ottimi prodotti… Insomma, l’evoluzione è in atto, e soprattutto è continua, alla faccia dei Curiosi e degli Anonimi che fantasticavano su numeri e produzioni, poveretti…

  4. 4

    AUGUSTO dice:

    si vede che rompi………

    Ora non rompe più!

  5. 5

    AlbertoM dice:

    Chi è che rompe? Capisco, c’era un commento spam che hai cancellato. Hai fatto bene, non permettere a nessuno di insozzare questo spazio. Hai fatto bene mettere la moderazione.

  6. 6

    Luca Ripellino dice:

    Perchè, gli da fastidio essere moderato?! Dice bene Augusto: doveva solo non rompere!

Lascia un commento




Il tuo commento:

Segnala questa notizia su ZicZac!