Corsari del Gusto®

Liberi pensieri di un contadino della provincia di Cuneo e dei suoi amici

Unmilionedieuro, ALL’ANNO!

L’amico Gianfranco mi passa questa notizia: I 2 direttori nazionali Coldiretti Ovvero Gesmundo e Pasquali nel 2005, mi sembra, hanno dichiarato il primo 1.200.000 euro circa, l’altro 980.000 euro!!! il presidente attorno al 1.000.000 di euro.

Non posso entrare in merito perchè non ho elementi di conferma ma, su questo caso, credo, vada fatta chiarezza. BENVENGANO EVENTUALI SMENTITE!

 

                                                                                                                                            

Sapete quanto fa al mese? Circa centomila euro.   

Alla settimana? Circa venticinquemila.    

Al giorno? Più di tremila, all’ora? Se lavora 8 ore circa 390 euro ora.

Ok! Dite la vostra.                                                                                                                                                E’ PROIBITA LA BESTEMMIA MA CONSENTITE LE PAROLACCE, NO ANONIME! (By Corsaro)

17 Commenti »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


17 Risposte a “Unmilionedieuro, ALL’ANNO!”

  1. 1

    anonimo dice:

    soldi proporzionati alla responsabilità dei personaggi. sono mica operai o contadini come te. cosi facendo fai polemica da bar.

  2. 2

    Luca Ripellino dice:

    No, sei tu, ovviamente anonimo, che fai polemica da reality show: dicci un pò, dall’alto della tua illuminazione a cui mai arriveranno operai e contadini, se i soldi sono proporzionati alla responsabilità dei personaggi, gli stessi secondo te che cosa fanno di così grande per meritarseli?

  3. 3

    marzia dice:

    mi sta bene la responsabilità, però… in generale, c’è tutta una serie di persone, politici in primis, che prendono troppi, troppi soldi

  4. 4

    Corsaro dice:

    La responsabilità di un PADRE (o madre) di famiglia quanto vale?
    Sapete una cosa? Non so bene su questo caso ma c’è ne sono altri, dichiarati, che rappresentano il VERO MALE ITALIANO a cui serve solo una cura: calcio in…(a voi la zona)

  5. 5

    Marina Lussiana dice:

    Ma chi è quest’anonimo che trova naturale che vi siano persone che percepiscono stipendi del genere? Sarei daccordo anch’io a pagare simili somme se il risultato del lavoro per cui vengono retribuiti fosse un pò diverso ma con l’economia agricola che ci ritroviamo in Italia mi sembrano francamente un pò troppi. Sarei anche daccordo se vi fossero regole che stabiliscono che se l’obiettivo di questi salariati non fosse all’altezza della spesa, si cominciasse a fare come in qualche altro Stato…. e si risponda in prima persona. Caro anonimo comincia col firmarti…. il coraggio di esprimere il proprio pensiero comincia già da li.

    Marina Lussiana

  6. 6

    Luca Ripellino dice:

    Esatto Marina, purtroppo quello della meritocrazia in Italia, in qualunque campo, è un tasto dolente: si è lontani anni luce dall’idea del lavoro inteso come “progetto”, cioè che se raggiungo gli obiettivi del progetto stesso ok a onore e gloria, ma se non lo raggiungo, di lavoro e/o progetto me ne devo cercare un altro… Invece, welcome to Italy!! Ci si lamenta sempre e tutti quanti, ma poi sembra che gli italiani in genere abbiano una particolare affezione a quelle figure che paiono unte dal Signore, e che godono di benefici e compensi che nemmeno loro sanno perchè gli piovono in tasca! E vogliamo parlare dei benefit vitalizi, cioè di quelli che gli rimangono a vita, anche una volta sostituiti da un altro nella prestigiosa mansione?! Luca

    P.S.: anonimo, dove sei???

  7. 7

    G.T.Agricoltori dice:

    io mi sbaglierò ma questo anonimo, mi sa tanto da “servo” dei 2 personaggi citati, ovvero, per me è un “culo pallido”!
    Anonimo firmati, le parole così non valgono niente! e spiegami se Pasquali è direttore Coldiretti, perchè deve fare anche il consigliere in UNICREDIT???? di chi fa gli interessi della Banca o degli agricoltori???

  8. 8

    G.T.Agricoltori dice:

    Condivido in pieno l’ultima tua analisi Luca, pensa che carrefour ha lincenziato il direttore perchè ha guadagnato meno del previsto, anche se i bilanci sono in attivo, noi non riusciamo a mandare via chi ci manda in rovina!!!!

    comunque non mi stancherò mai di dire, STOP ALLE tessere sindacali!
    A proposito sapete che dai contributi inps c’è una parte che va al sindacato che è facoltativa e si può togliere? piccola ma è pur sempre un pò di soldi in meno a loro!!!

  9. 9

    Marina Lussiana dice:

    Bravo Gianfranco! Coldiretti/Unicredit mmmmmm…. e il conflitto d’interessi? Potrei ancora capire un sindacato che si convenziona con una banca per far ottenere ai propri associati opzioni e condizioni migliori, ma esserne consigliere….. mmmmmm…..

    Marina Lussiana

    P.s. anonimo FIRMATI, come ti ho detto prima…. il coraggio di esprimere il proprio pensiero comincia già da li.

  10. 10

    walter dice:

    azzo, quanti soldi mi può chiedere mia moglie: mi sopporta da 20 anni, 24 ore al giorno e mi fa pure da consigliere?!?

  11. 11

    walter dice:

    dimenticavo: mi lava anche i calzini e le mutande.
    Ma quelli della Coldiretti non vi forniscono stivali e grembiuli?

  12. 12

    walter dice:

    Dov’è l’ocaman? Non ha ancora fatto le 8 ore o sta cercando ochette da portare alla Golosaria?

  13. 13

    Corsaro dice:

    Sono qui.
    Cosa vuoi che aggiunga: è una vergogna tutta italiana l’esistenza di compensi così elevati. Mi viene il VOMITO pensare oltre…

  14. 14

    Coca dice:

    ma che ti credevi corsaro, che esistesse ancora qualcuno con il senso del sindacato e della tutela del socio associato? mi fa ridere poi il fenomeno d3el commento 1 che parla di responsabilità, vada a vedersi certi buchi, certe perdite e certi pasticci se hanno avuto una qualche assunzione di responsabilità.

  15. 15

    Tommaso Farina dice:

    Qual è la fonte di questa notizia? E’ stata verificata?

  16. 16

    Corsaro dice:

    Le fonti purtroppo ci sono ma aspetto smentite.

  17. 17

    ritarella dice:

    Ogni tanto vengo a controllare questo post, per verificare se, per caso, le smentite fossero arrivate… ma a quanto pare, non ce n’è traccia!

Lascia un commento




Il tuo commento:

Segnala questa notizia su ZicZac!