Corsari del Gusto®

Liberi pensieri di un contadino della provincia di Cuneo e dei suoi amici

Comunicato A.T.A Cuneo

 

                                                           COMUNICATO STAMPA

Il 31 luglio scorso si è svolta l’ultima riunione del consiglio direttivo dell’ ASPROAVIC prima della pausa estiva. Si è discusso animatamente su come migliorare il servizio ai soci  (circa 120 aziende avicunicole piemontesi) organizzando un pool di esperti per la consulenza aziendale a 360° in merito alle problematiche che attanagliano, spesso disorientando,  quotidianamente, i produttori  e sulle dinamiche dell’imminente trasloco con relativo cambio sede.

Attualmente gli uffici dell’ASPROAVIC sono aggregati alla sede di Carmagnola dell’ ASPROCARNE  PIEMONTE  e, in occasione del trasloco, si prospetta l’eventualità di affittare un locale in proprio per una maggiore indipendenza compiendo, finalmente, quel salto di qualità che parecchi soci invocano da tempo e che ASPROAVIC meriterebbe.

L’ASPROAVIC  è nata a fine anni 80 e da allora ha sempre lavorato al servizio dei produttori, di conseguenza dei consumatori. Voglio ricordare che, tra i tanti lavori fatti, forse il più grande, è quello che ha permesso la tutela, con la creazione di un brand registrato, delle galline Bionda Piemontese, Bianca di Saluzzo e del Coniglio Grigio di Carmagnola.

Non solo in qualità di vicepresidente ma specialmente “ da vecchio socio” mi auguro che le intelligenze discusse maturino bene nel corso dell’estate di modo che, a settembre, ci si possa incontrare sereni e procedere per il bene comune. (www.asproavic.com)

 

 

Savigliano 1/8/2009

                                                                                         Bresciano Edoardo

                                                                                   (Presidente Provinciale A.T.A)

Nessun Commento »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


grazie per il commento

Lascia un commento




Il tuo commento:

Segnala questa notizia su ZicZac!